Smeraldo Ambiente
  • Inquinamento acustico
  • Pannelli fonisolanti
  • Impatto acustico

Traffico rete urbana

Traffico aereo

Il contesto acustico in cui ci troviamo immersi nono risultata sempre gradevole o desiderato. Inoltre la sensazione di “poco gradevole e poco desiderato” o di “sgradevole e indesiderato” si associa spesso alla difficoltà o all’impossibilità di disporre di strumenti di difesa di agevole impiego e di valida efficacia.
Infatti il rumore, oltre ad essere senza dubbio l’ agente inquinante più diffuso negli ambienti di lavoro, è ad un tempo reperibile anche in ambiente di vita extralavorativa fino a diventare particolarmente rappresentativo nei grandi centri abitati, la cui sorgente principale è costituita dal traffico veicolare.
Quest’ultimo si rende responsabile in molti casi anche alla rumorosità extraurbana, quale ad esempio quella presente in prossimità di autostrade, strade di grande svincolo, etc.
Al traffico veicolare va aggiunto anche quello aereo, che riguarda gli abitanti di zone in prossimità di aeroporti o in corrispondenza di corridoi di volo. Altre possibili sorgenti rumorose non legate all’ambiente lavorativo sono quelle riconducibili ad abitudini di vita o ad hobbies, quali ad esempio la frequentazione di discoteche e/o la caccia.

traffico urbano
Share by: